Fausto Puglisi: il debutto alla MFW con la collezione PE 2014


Fausto Puglisi, il designer siciliano scoperto da Dolce&Gabbana, è ormai è diventato uno tra gli stilisti italiani più famosi in tutto il mondo, vestendo star del calibro di Madonna, Miley Cyrus e Katy Perry.
Grazie al suo successo internazione, Fausto Puglisi ha debuttato nel calendario ufficiale della Milano Fashion Week presentando la sua collezione primavera/estate 2014: come prima prova non si è risparmiato e presentato una collezione estremamente sensuale e glamour. Il filo conduttore di questa stagione è costituito dalle palme tropicali, talvolta arricchite da paillettes e cristalli, che diventano un vero e proprio decoro prezioso su gonne asimmetriche, camicie con inserti di pelle a contrasto, oppure su abiti lunghi dallo spacco vertiginoso e bomber appoggiati sulle spalle. Un look molto particolare nasce dal mix tra bomber e top realizzati con cinghie sadomaso, portati su gonne dalla linea bon ton.
La tavolozza dei colori a cui attinge Puglisi spazia dal color corallo, al rosa cipria ed al giallo intenso, passando anche dalle sfumature di azzurro e del blu cobalto, senza dimenticare però il tanto amato, e ormai celebre, color block, ovvero blocchi di colore contrastanti, e il classico binomio bianco e nero ripreso in varie soluzioni, in un gioco di asimmetrie e proporzioni differenti.

Ecco un gallery con alcune immagini della sfilata e della preview di questa strepitosa collezione di Fausto Puglisi😉

La nuova collezione firmata Fausto Puglisi è disponibile su Luisaviaroma e in numerosi store in tutta Italia tra cui Vinicio Boutique a Legnano.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...